sabato, novembre 03, 2007

Bella

Bella


Come un sorriso solare
che sorge al mattino
e non tramonta mai,
come un angelo sognatore
che dispiega le ali
in un leggero volo libero,
come un delicato fiore
apre i petali vellutati
sfiorato dalla rugiada,
come una dolce amante
trasmette inconsapevole
un amore profondo e intenso;

così tu sai rendermi felice,
così tu sai carezzarmi,
così tu sai essere la mia donna,
così tu sai appagarmi,
così tu sai sorridermi,
così tu sai capirmi,
così tu mi vuoi e ti dai,
così tu mi intrighi,
così tu diventi il mio centro,
così tu.. e nessun'altra..
nel mio profondo t'inerpichi
drogandomi d'amore vero.

Mia bella,
ora ti sento mia
e non posso più pensare
a una vita vissuta senza di te.


Gabriele Lombardi

4 commenti:

Anonimo ha detto...

oh ci stai troppo dentro, prof! :)

Gabriele Lombardi ha detto...

Ma grazie bello guaglione!!!

Nicola ha detto...

Che bella poesia. :)

Gabriele Lombardi ha detto...

Grazie, se dai un occhio al post seguente:
http://ilgabbio.blogspot.com/2007/03/burrasca-di-velluto.html

ne trovi una mia collezione.. ne sto scrivendo un'altra che orra ne contiene una trentina e che presto sarà qui disponibile :)