mercoledì, ottobre 22, 2008

Diamante condannato

Diamante condannato


Una preziosa pietra,
rara tra coproliti,
risplende affannosa
nell’olimpo tra miti.

Non solo per natura
le doti son innate,
elogio di bravura
per sfide affrontate.

Diamante condannato,
solitario viaggio,
sogno decapitato
d’unione col raggio.

Onnipotente,
un dio “fato” eleva valorosi
che esternano spontaneamente.

1 commento:

Annite ha detto...

Amore! hai scritto una poesia sul collier pacchiano che mi regalerai!

perchè io so che un giorno me lo regalerai per nn sentirmi più..e io ti lascerò!

besos